Storia
Ciò che siamo ha sempre a che fare con ciò che siamo stati: noi siamo la nostra storia.

E la nostra storia comincia con Luigi Sabatini nel 1896, a San Giovanni di Baiano. Per gli abitanti del piccolo borgo realizzava calzature su misura e riparava ogni genere di prodotti in cuoio.

Il testimone passa poi al figlio Raffaele che a Spoleto, negli anni ‘50 porta avanti il mestire del padre vendendo e riparando calzature.

Sarà Gaspare Sabatini, alla fine degli anni ’60 a dare il via alla vera e propria attività di "produzione". Mantenedo tutta l’attenzione per le calzature su misura inizierà a produrre e distribuire sul territorio nazionale, con il proprio marchio, zoccoli in legno e pantofole in pelle rigorosamente "cucite a mano".

Di padre in figlio, a raccogliere l’eredità di passione e competenze, nel 1994, è Federico.
Forte della formazione universitaria ma soprattutto di una carica innata e di un’ambizione solo positiva, continua insieme al padre a valorizzare su scala nazionale la dimensione artigianale della produzione; fino a far diventare un firma nella firma, il "cucito a mano".
L’entusiasmo di Federico insieme alla tenacia di Gaspare e alla fattiva presenza della madre Luciana dà vita, nel 2001, alla ricerca specialistica per le patologie del piede. Ricerca che si concretizzerà con la creazione di una linea dedicata a marchio Hergos ed alla sua diffusione e riconoscibilità oltre i confini nazionali.